Catalogo

Eppendorf SE

  • DIN EN ISO 9001
  • ISO 17025
  • ISO 13485
  • ISO 14001

Eppendorf SE

  • DIN EN ISO 9001
  • ISO 17025
  • ISO 13485

08.07.2024 01:07

Premio Eppendorf per giovani europei

Gli investigatori 2024 vanno a Clemens Plaschka, Austria

Amburgo, 28 giugno 2024
Quest'anno l'azienda di Amburgo specializzata in scienze della vita Eppendorf SE presenta per la 29a volta il suo prestigioso premio per la ricerca. La giuria indipendente presieduta dalla Prof.ssa Laura Machesky, Cambridge, Regno Unito, ha scelto il Dr. Clemens Plaschka, IMP - Istituto di Patologia Molecolare, Vienna, Austria, come vincitore dell'Eppendorf Award for Young European Investigators 2024.
Clemens Plaschka, nato nel 1989, riceve il premio di 20.000 euro per le sue ricerche sulle macchine molecolari che producono ed esportano RNA messaggero. Il premio è stato assegnato in riconoscimento delle sue scoperte rivoluzionarie che hanno svelato i meccanismi di produzione e maturazione dell'mRNA. Nella produzione di mRNA sono coinvolte diverse macchine cellulari complesse, che elaborano e controllano la maturazione e l'eventuale esportazione di mRNA dal nucleo al citoplasma.

"Gli studi strutturali e meccanicistici di Plaschka hanno fornito intuizioni fondamentali sul modo in cui le cellule esprimono i geni e il suo lavoro ha implicazioni per le malattie umane in cui si verificano mutazioni nei macchinari chiave per l'elaborazione dell'mRNA", ha dichiarato la giuria.

Clemens Plaschka: "Sono lieto di ricevere il premio Eppendorf per i giovani ricercatori europei 2024. Questo premio è un riconoscimento speciale per il nostro team di ricerca altamente motivato che ha reso possibile questo risultato. Sono anche molto grata per l'eccellente supporto dell'IMP e di Boehringer Ingelheim, dell'ERC , dei nostri colleghi del BioCenter di Vienna e di quelli esterni, nonché della mia famiglia. Il premio riconosce il nostro contributo alla scoperta dei meccanismi strutturali con cui si forma un mRNA umano. Tuttavia, molte domande rimangono senza risposta. Nei prossimi anni, ci auguriamo di comprendere meglio i processi molecolari che regolano la formazione e la distruzione di un mRNA"
Oltre al vincitore del Premio Eppendorf 2024, sono stati premiati anche due finalisti.
Irma Querques, professore assistente e capogruppo presso i Laboratori Max Perutz dell'Università di Vienna, riceve il premio per il suo lavoro sullo sviluppo di nuove strategie per la manipolazione genetica mediata da trasposoni e per aver scoperto le basi strutturali della trasposizione associata a CRISPR. "Il lavoro di Querques non solo fornisce nuovi spunti meccanici sul modo in cui queste unità mobili consentono l'inserimento sito-specifico, ma anche nuove strategie programmabili per la modificazione genetica mirata", hanno dichiarato i giudici.
Phong Nguyen, PostDoc presso l'Hubrecht Institute di Utrecht, è stato premiato per la sua ricerca sui meccanismi molecolari e cellulari della rigenerazione cardiaca. Ha scoperto una sequenza dettagliata di eventi molecolari che controllano la degradazione e la ricostruzione di elementi strutturali nel muscolo cardiaco, consentendo alle cellule di proliferare e di integrarsi funzionalmente nel cuore danneggiato. La giuria ha sottolineato che la sua scoperta fornisce una visione fondamentale della biologia della rigenerazione dei tessuti e fornisce nuovi obiettivi per futuri approcci terapeutici alle lesioni cardiache.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 27 giugno 2024 presso l'Advanced Training Center dell'European Molecular Biology Laboratory (EMBL) di Heidelberg.

Ulteriori informazioni sulle modalità di candidatura, sui criteri di selezione e sui precedenti vincitori dell'Eppendorf Award for Young European Investigators sono disponibili sul sito www.eppendorf.com/award.

Con l'Eppendorf Award for Young European Investigators, istituito nel 1995, Eppendorf SE premia gli eccellenti lavori di ricerca nel settore biomedico e sostiene i giovani scienziati europei fino ai 35 anni di età. Il premio Eppendorf viene assegnato in collaborazione con la rivista scientifica Nature. il premio è deciso da una giuria indipendente composta da Laura Machesky (Università di Cambridge, Regno Unito), Sadaf Farooqi (Wellcome-MRC Institute of Metabolic Science, Cambridge, Regno Unito), Madeline Lancaster (MRC Laboratory of Molecular Biology, Cambridge, Regno Unito), Ben Lehner ((Wellcome Sanger Institute, Cambridge, Regno Unito; Center for Genomic Regulation PRBB, Barcellona, Spagna), Stefan Raunser (Max Planck Institute of Molecular Physiology, Dortmund) e Michael Sixt (Institute of Science and Technology Austria ISTA, Klosterneuburg, Austria).

Altre notizie

Nei laboratori di scienze biologiche, dove precisione e purezza non sono negoziabili, la richiest...

La giuria indipendente, presieduta dalla professoressa Laura Machesky, ha selezionato la ricerca...

I laboratori dipendono dalle elevate prestazioni e dall'affidabilità delle piastre che utilizzano...

Con il Mastercycler® X40 le vostre routine quotidiane di laboratorio non saranno solo affidab...

Takara Bio Inc (Takara Bio) ed Eppendorf SE, due aziende leader nel settore delle scienze biologiche, sono liete di annunciare la loro collaborazione nell'ambito di un accordo strategico di co-marketing.
promozioni 01 settembre 2023 - 31 dicembre 2023